fbpx
12.8 C
San Severo
sabato, Dicembre 10, 2022
HomeCulturaRei/ il sindacato denuncia/ «Per la domanda ai Caaf...

Rei/ il sindacato denuncia/ «Per la domanda ai Caaf pagati dai 15 ai 50 euro»

La Cgil: i casi più eclatanti a Lecce e a Taranto

Da 15 sino a 50 euro, tanto alcuni pugliesi avrebbero pagato per poter presentare ai Caaf
la loro domanda di partecipazione al Rei, il reddito di inclusione,la misura introdotta dal
governo Gentiloni per combattere la povertà. A denunciare quanto sarebbe accaduto in diverse aree della Puglia è la Cgil, molti casi si sarebbero verificati in provincia di Taranto
e Lecce
Come per il Red, anche per il Rei il cittadino non è obbligato a versare nemmeno
un centesimo per compilare e presentare la propria domanda. La partenza del Rei slitterà a
dopo Natale per problemi con la piattaforma informatica. In questo momento è, quindi,
impossibile inviare l’istanza.La segretaria generale della Cgil lancia un
appello: «Non dare credito a voci fuorvianti e rifiutate qualsiasi pagamento indebito».
Reddito inclusione:nessun esborso

 

Commenti