fbpx

Influenza, quattro morti e 13 casi gravi in Puglia/Foggia stop dei ricoveri previsto fino al 14 gennaio.

Nelle prossime due settimane ci aspettiamo il picco dei casi di influenza in Puglia: lo afferma il direttore del dipartimento delle Politiche della Salute della Regione Puglia, Giancarlo Ruscitti, riferendosi ai tre decessi e ai sei casi di ammalati in gravi condizioni in Puglia.

Ruscitti spiega che negli ospedali pugliesi di secondo livello, come gli Ospedali Riuniti di Foggia, il Policlinico di Bari, e gli ospedali di Brindisi, Taranto e Lecce vi sono «problemi» connessi ai posti letto disponibili per i ricoveri, che non si registrano invece negli ospedali di primo livello.
Secondo Ruscitti, negli ospedali la situazione «è fluida» e «in alcune occasioni temporanee ci possono essere blocchi momentanei dei ricoveri» connessi alla mancanza di posti letto.

RIUNITI IN CRISI: 250 ACCESSI GIORNALIERI AL PRONTO SOCCORSO

La scorsa settimana si è riunita l’unità di crisi degli Ospedali Riuniti con il direttore sanitario Laura Moffa, il responsabile del Pronto soccorso Antonio Contillo e i medici della direzione sanitaria; dopo la “valutazione fisica” che ha confermato l’assenza di disponibilità di posti letto, è stato stabilito uno stop dei ricoveri previsto, per il momento, fino al 14 gennaio.

Altro che potrebbe interessarti

San Severo: bomba nella notte.

Ancora un atto criminale nella nostra citta’. La scorsa notte verso le ore 04:15 in via Morgagni,...

San Severo, chiusa “per furti” la scuola Andrea Pazienza.

È di pochi minuti fa la notizia che la scuola André Pazienza in via Lucera è stata...

“Sopravvivere all’inferno: la mia battaglia contro le molestie sul...

Sono stanca di subire. 😡 Questo è il secondo anno che ricevo molestie sul lavoro da parte...