Da “mastini” a “zerbini” .

0
241

A leggere alcuni giornali locali, San Severo sembra il meraviglioso mondo di “gnam e boom”.

Raccontano infatti che i reati sono solo uno sbiadito ricordo; che i disoccupati sono diventati più rari dei panda; che i negozi hanno la fila all’ingresso.

E soprattutto che ogni giorno piovono nelle casse comunali talmente tanti soldi, che probabilmente per questo hanno dovuto “sfondare” la pavimentazione di piazza municipio: per nasconderne un po’ sotto la mattonella!

In una città così perfetta, davvero non si capisce perché i giovani continuino a scappare via.

Forse perché vedono che quotidianamente in città ci sono arresti (e normalmente le persone vengono arrestate perché commettono reati , non perché escono a fare la spesa).

Forse perché vedono che le file davanti ai negozi sono i dipendenti licenziati che protestano per la chiusura dell’attivita’.

Forse perché vedono che i camion pieni di soldi non sono mai arrivati nella nostra città e la lista di cose annunciate e mai realizzate si allunga ogni giorno di più (creazione di 3000 posti di lavoro, riduzione delle tasse del 30%, fogna bianca, allargamento della statale 16, rotatoria viale due giugno , edificio pascoli, colonnine elettriche, lavori di pedonalizzazione del viale della villa e del giro esterno, operazione casco, baratto amministrativo ,mercato a km zero, etc.etc.)

I giovani leggono sempre meno i giornali, ma non sempre purtroppo possiamo biasimarli!

REDAZIONE

Commenti