Fca, arrivano i motori da Foggia. Il sindaco Aufiero esulta, la Fiom frena

0
193

C’è la firma dell’accordo per l’assegnazione di 150mila motori alla Fca di Pratola Serra. L’amministrazione comunale, in un post pubblicato sulla pagina Facebook, parla di “notizie positive per lo stabilimento irpino con l’assegnazione di 150mila motori dalla Cnh (ex Sofim) di Foggia. Quella che fino a qualche giorno fa era un’indiscrezione è diventata certezza dopo il verbale firmato lo scorso 3 luglio presso lo stabilimento pugliese con le sigle sindacali. Nel 2021, quindi, lo stabilimento irpino produrrà anche motori per veicoli commerciali”.

Per l’amministrazione guidata da Emanuele Aufiero si tratta di “una bella notizia che risolleva le sorti dei tanti lavoratori dello stabilimento, dopo una crisi durata anni. Era necessario trovare una soluzione affinché il sito di Pratola Serra avesse certezza occupazionale e industriale per il futuro. Siamo fiduciosi”.

Di tutt’altro avviso il commento della Fiom. “Abbiamo sempre chiesto una solidarietà tra gli stabilimenti, ma non che questa possa dar vita ad una guerra tra poveri”, precisa il segretario provinciale Giuseppe Morsa. “Prima di esprimere qualsiasi giudizio è opportuno avere un confronto con i vertici dell’azienda”.

Il trasferimento di parte delle produzioni in Irpinia potrebbe avere pesanti ripercussioni sullo stabilimento pugliese. A Foggia sindacato e lavoratori sono da giorni in fibrillazioni.

FONTE:. irpinianews.it

Commenti