San Severo: commozione per Gianluca strappato via dal coronavirus.

    9498

    Il giovane di San Severo risultato positivo al coronavirus e deceduto ieri nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia era Gianluca Nargiso, 42 anni
    Incredulita’ e sgomento tra i concittadini che lo conoscevano e che adesso lo ricordano commossi. Una sua amica, L.E., scrive : “ L’ultima volta l’ho visto al supermercato e come tutte le altre volte mi è corso incontro per un abbraccio e per un bacio…a lui bastava il calore umano per essere felice…è tremendamente ingiusto tutto questo e non ci sono parole per confortare una madre vedova rimasta senza il suo unico figlio!”
    C.C altro amico di famiglia aggiunge : “ragazzo gioviale, sincero ed ingenuo; infatti, bastava un abbraccio o un bacio per renderlo felice perchè alla ricerca di vivo e sincero affetto. Perso il padre.. tutto il bene si era riversato sulla madre, già colpita da profondo dolore per la perdita del marito. Certamente un angelo come lui ha trovato nel regno dei cieli pace e serenità. Il destino è un uragano che con impeto ci trasporta e ci annulla. Perdere un figlio,anzi unico figlio, genera un vuoto indescrivibile.”

    Commenti