Al sindaco della nostra meravigliosa città avv. Francesco Miglio e a tutti i nostri consiglieri.

89

Ho appreso da poco che verranno svolti nuovi lavori in città come per esempio nella villa comunale ..o altri lavori che per le nostre necessità passano in secondo piano.

A tale proposito  chiedo:perché non sistemare prima  le numerose strade e soprattutto marciapiedi ormai impraticabili? Perché non dotare le numerose arterie cittadine di regolari rampe per disabili e al momento sprovviste??adeguandole  alle vecchie normative di legge 13/89 e.s.m. .

Spesse volte poi capita dover sobbalzare in più parti della città sulle numerose radici di alberi che fuoriescono dal manto stradale!

Devo dire la mia da disabile!!  Da rappresentante di disabili con l’associazione “INCANCELLABILI” e su tutto da cittadino !!. Non immaginate quanto sia avvilente,vergognoso ed umiliante , dover sostare all’ingresso delle attività commerciali costeggiare il marciapiede non potendoci salire sopra .

Talvolta  solo per  acquistare beni di prima necessità come il pane, ed essere costretto infine  a dover gridare da fuori per poter essere servito!

Parlo a nome di tutti i disabili cui io rappresento e che come me affrontano questo problema tutti i giorni! Vedo proclami ovunque di lavori e di abbellimenti che verranno apportati in città ,ma a noi serve essere come tutti gli altri,a noi serve la mobilità,poterci muovere ovunque senza ostacoli di sorta.

Non vogliamo essere diversi ,sentirci diversi,vogliamo più semplicemente vivere la nostra disabilità quotidiana alla pari di tutti.

Il responsabile dell’associazione “Incancellabili! San Severo

Vincenzo Popolo

Commenti