Caposiena: Sale operatorie chiuse.
Ecco la vergognosa Sanità di Emiliano.

93

Nessuno emette un suono sulla grave situazione del nostro ospedale che da due settimane ha le sale operatorie chiuse. Ovvero nessuno può essere sottoposto ad intervento.

Insomma un ospedale paralizzato nel silenzio dei candidati, di Emiliano e soprattutto del Sindaco.

Il motivo? Il blocco dell’impianto di condizionamento causato da ridicoli ritardi da parte della direzione sanitaria sul nuovo affidamento.

Inutile dire che questa situazione potrebbe mettere a rischio la vita dei pazienti che necessitano di interventi urgenti per scongiurare la morte o danni permanenti.

E Mentre i candidati del centrosinistra vengono a San Severo a sciorinare le lodi di Emiliano, nella realtà si mette seriamente a rischio la salute dei cittadini e si costringe il personale medico a fare salti mortali con le strumentalizzazioni che ha a disposizione.

Mi chiedo se il Prefetto è stato notiziato di quanto sta accadendo e soprattutto mi chiedo con che faccia Emiliano parli di eccellenze se ormai negli ultimi 5 anni ha lentamente depotenziato il nostro ospedale aspettando, ove fosse rieletto, di declassarlo definitivamente.

Pertanto è opportuno che la cittadinanza e i paesi viciniori siano informati della situazione attuale di blocco delle sale operatorie e che la direzione sanitaria si attivi al più presto per ripristinare la normalità ma soprattutto che qualcuno la smetta di girarsi dall’altra parte per non vedere e che il sindaco, invece di tacere, sbatta i pugni per la sua città invece di ingraziarsi i suoi amici di partito.

Questo è la fotografia della Sanità pugliese.

Il consigliere comunale FI
Avv Rosa Caposiena

Commenti