20 FEBBRAIO 2021 PRIMA GIORNATA NAZIONALE DEI “CAMICI BIANCHI”

0
1266

PRIMA GIORNATA NAZIONALE DEI “CAMICI BIANCHI”
20 FEBBRAIO 2021 PRIMA GIORNATA NAZIONALE DEI “CAMICI BIANCHI”

NEL RICORDO E NELLA MEMORIA DI TUTTI, SEMPRE.

Un momento per onorare il lavoro, l’impegno, la professionalità e il sacrificio del personale sanitario, sociosanitario, socioassistenziale e del volontariato nel corso della pandemia da coronavirus dell’anno 2020.

Saranno dedicate ai 310 medici e dentisti che hanno perso la vita nel corso della pandemia, le celebrazioni organizzate in occasione della prima Giornata nazionale del personale sanitario, sociosanitario, socioassistenziale e del volontariato

È partita lo scorso aprile da Ferzan Ozpetek la proposta di dedicare una giornata a coloro che hanno combattuto e continuano a combattere il Coronavirus in prima linea. Una giornata che ricordi nel futuro la fondamentale importanza e il costante impegno di chi lavora negli ospedali. L’idea del regista è stata immediatamente accolta da SIAE, che ha lanciato una petizione aperta non solo ai suoi 90mila associati ma a tutti gli artisti e più in generale a tutti i cittadini per raccogliere adesioni sulla piattaforma www.festadeicamicibianchi.it .

Quella proposta è diventata legge: il 20 febbraio, la data suggerita da Ozpetek su consiglio di Luciana Littizzetto sarà dal 2021 la Giornata dei Camici Bianchi. Lo scorso 20 febbraio è infatti il giorno in cui Annalisa Malara, anestesista dell’Ospedale di Codogno, ha scoperto che Mattia, il 38enne identificato come ‘paziente Uno’, era stato attaccato dal Coronavirus.

ItPress

Commenti