San Severo: Abbandono elettrodomestici cannibalizzati

300

 – SEQUESTRO DEL VEICOLO E DUE PERSONE DENUNCIATE DALLA POLIZIA LOCALE DI SAN SEVERO. 

La Polizia Locale di San Severo ha eseguito un Decreto di Sequestro Preventivo di un veicoloutilizzato per la commissione del reato ditrasporto e abbandono di rifiuti speciali RAEE.

Il Decreto di Sequestro Preventivo del veicolo è stato emesso dal G.I.P. del Tribunale di Foggia dott. Dello Iacovo A. su richiesta del Pubblico Ministero – Coordinatore delle Indagini – Sost. Proc. dott. Marco Gambardella.

I due soggetti denunciati, destinatari della informazione di garanzia, identificati nel corso delle accurate indagini, risponderanno del reato p. e p. art. 110 C.P. e art. 256 comma 1 D.Lgs n.152/2006 perché, per mezzo del veicolo sottoposto a Sequestro Preventivo, in concorso tra loro, effettuavano attività di raccolta, trasporto e smaltimento illecito di rifiuti speciali senza la prescritta autorizzazione. 

I rifiuti speciali cannibalizzati, di diversa tipologia, tra cui elettrodomestici come TV, schermi e carcasse di frigoriferi, venivano abbandonati con frequenza su terreni agricolisituati nelle zone di Via Cantatore e C.da Boschetto creando una grave situazione di insalubrità ambientale. 

Le attività di indagine, iniziate lo scorso mese di febbraio, sono state condotte attraverso accertamenti e monitoraggi delle aree interessate dalla Polizia Locale di San Severo incoordinamento con la Procura della Repubblica di Foggia.

Sono ben cinque i sequestri per reati ambientali eseguiti dalla Polizia Locale di San Severo nel corso del 2021. Tale attività conferma la costante azione strategica di contrasto agli eco-reati posta in essere tra la Procura della Repubblica di Foggia e lo stesso Comando di Polizia Locale.  

Commenti