San Severo: “Perche’ c’era una persona armata in una scuola?”

630

La domanda che molti cittadini si stanno ponendo,  dopo la sparatoria dell’altro giorno alla Petrarca, e’ come fosse possibile che in una scuola ci fosse una persona armata? La circostanza piu ‘ inquietante e ‘ che pare che lo sparatore vivesse praticamente li’ ed avesse il porto d’armi. Quindi doveva essere noto   che  all’interno del perimetro di una scuola, frequentata da centinaia di ragazzi , era detenuta una pistola . Nessuno ha pensato che poteva essere una situazione pericolosa? E se il gesto di follia che ha portato in fin di vita il bidello, si fosse verificato durante l’orario scolastico, nei corridoi  o al momento dell’uscita degli studenti, che bilancio poteva  avere questa tragedia? Perche’ chi di dovere non si pone queste domande e non offre risposte ai cittadini?

Commenti