fbpx
More
    HomeCulturaStoriaUn pensiero per Luisa.

    Un pensiero per Luisa.

    Pubblicato

    Mi chiamo Luisa e sposai un uomo in divisa.
    Mi trasferii a Baggio e lí subii un oltraggio.
    Rabbia e dolore per questo vile gesto che creò scalpore!
    Ero il fiore della famiglia Fantasia e non ci avete pensato un minuto a portarmi via.
    Uomini privi di onore e senza un po’ di cuore.
    Mi avete lasciata riversa a terra davanti a una creatura con gli occhi pieni di paura.
    Nessuno conosceva la storia di Luisa Fantasia prima che qualcuno decise di raccontarla con ipocrisia.
    A San Severo, paese mio natale, mi fu intitolato un quartiere popolare e solo con la strage di San Marco qualcuno decise di mettere il mio nome in risalto.
    Ora mi rivolgo a te!
    Oh Santa Rita! Santa delle cause impossibili fai che non accadano più questi momenti orribili.
    Bruno Braccia

    Commenti
    - Advertisement -

    Ultimi Post

    Maltempo in Puglia, allerta arancione per forti piogge

    Precipitazioni: da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori...

    San Severo, deturpato il busto di Iantoschi.

    Nelle ultime ore ignoti hanno imbrattato con liquido nero il monumento dedicato all'ex sindaco...

    San Severo: Associazione Tecnici Artigiani, le piccole e medie imprese sono allo stremo

    In tutta la nazione si stanno diffondendo le proteste contro la ormai drammatica situazione...

    San Severo, investito disabile.

    Pochi minuti fa Vincenzo Popolo, disabile, è stato investito a San Severo mentre era...

    Potrebbe interessarti

    Maltempo in Puglia, allerta arancione per forti piogge

    Precipitazioni: da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori...

    San Severo, deturpato il busto di Iantoschi.

    Nelle ultime ore ignoti hanno imbrattato con liquido nero il monumento dedicato all'ex sindaco...

    San Severo: Associazione Tecnici Artigiani, le piccole e medie imprese sono allo stremo

    In tutta la nazione si stanno diffondendo le proteste contro la ormai drammatica situazione...