Home Comunicati Il consigliere De Lilla offende la democrazia e i cittadini.

Il consigliere De Lilla offende la democrazia e i cittadini.

0

Ieri venerdì 17 giugno, durante il consiglio comunale, abbiamo assistito allibiti all’intervento del consigliere del PD de Lilla, il quale, oltre a negare una situazione igienico-sanitaria indecente in cui versa la nostra città ha ritenuto spendere parole in merito alla manifestazione spontanea di piazza tenutasi giovedì 16 giugno.

Lo stesso De Lilla ha definito l’autoconvocazione che c’è stata giovedì 16 giugno in piazza Allegato una “grottesca scena di soltanto un’allegra brigata”.

De Lilla è lo stesso consigliere che ad agosto 2021 sosteneva che i militanti della Lega erano masanielli improvvisati perché chiedevano accesso agli atti per dare risposte ai cittadini in merito ad una vicenda molto ambigua riguardante il posizionamento di un’antenna 5G da installare nei pressi del quartiere città giardino. Trascorrono i mesi, ma il consigliere non cambia stile.

Caro, consigliere De Lilla, in merito alla sporcizia e al degrado urbano in cui versa la nostra città, la invito a passeggiare insieme lungo le strade del centro e della periferia di San Severo (se vuole la passeggiata la facciamo insieme e magari facciamo anche delle foto insieme, così, forse si renderà conto della realtà) quanto alla ”grottesca brigata” lei dovrebbe essere rispettoso sempre dei cittadini che si incontrano in piazza per dibattere ed eventualmente per contestare l’operato di un’amministrazione. Il confronto, in special modo quello pubblico, caro consigliere, è la base della democrazia, ben lontana dagli accordi politici trasversali  di cui questa amministrazione è maestra.

La piazza è democrazia sempre!!!

Ai cittadini rivolgo un appello: fate attenzione a chi tenta di nascondere i fallimenti visibili agli occhi di ogni cittadino. Alcuni di questi, saranno coloro i quali vi chiederanno a breve il voto dicendovi che a San Severo va tutto bene!

Gianluca Orlando

Segreteria Lega San Severo

Commenti

Exit mobile version