Home Primo Piano Miglio dice che il degrado a San Severo è colpa degli sposi....

Miglio dice che il degrado a San Severo è colpa degli sposi. Ormai siamo alle comiche!

0

Sta facendo discutere l’ennesima ordinanza emessa dal sindaco  di San Severo che tra l’altro vieta di lanciare i coriandoli all’uscita della chiesa in occasione dei matrimoni.

Molti cittadini gli stanno rispondendo sui social che forse  il degrado a San Severo è dovuto all’erba alta che l’amministrazione non provvede a tagliare periodicamente, alle disinfestazioni  non fatte o fatte in ritardo, ai lavori pubblici mai terminati,  alla  pulizia delle strade inefficiente, alla villa comunale chiusa da piu’ di un anno etc.

Qui di seguito l’ordinanza emessa da Miglio:

“E’ fatto divieto assoluto, in occasione degli eventi, presso tutti i luoghi pubblici deputati alla socialità e aggregazione compreso le principali piazze cittadine:

• di collocare, affiggere e spargere oggetti, disegni, volantini ed altro su aree pubbliche e/o private esposte al pubblico, su beni pubblici o privati esposti al pubblico;

• deturpare, alterare con qualsiasi mezzo o materiale gli edifici pubblici, gli edifici privati visibili al pubblico e prospettanti su area pubblica, le pavimentazioni stradali ed in generale tutti i beni e luoghi pubblici compreso il verde pubblico in dotazione dei parchi e giardini pubblici, le siepi ed i viali alberati;

• imbrattare gli immobili ed il suolo di proprietà pubblica mediante coriandoli, scritte, disegni e tabelloni posti sugli edifici, sulle pavimentazioni stradali, sui pali dell’illuminazione pubblica e su altri siti, anche in occasione di matrimoni e qualsiasi altro evento celebrativo, determinando per il contesto urbano, una situazione di degrado.

• è altresì vietato ammassare anche temporaneamente, materiali vari compresi quelli di risulta che per qualità e quantità possono determinare degrado urbano”

Commenti

Exit mobile version