fbpx
More
    HomeCronacaLucera: Polizia di Stato dona pranzo natalizio alle famiglie bisognose

    Lucera: Polizia di Stato dona pranzo natalizio alle famiglie bisognose

    Pubblicato

    Nei giorni scorsi , in vista delle imminenti festività natalizie, gli Agenti della Polizia di Stato ed il personale dell’Amministrazione Civile dell’Interno del Commissariato P.S. di Lucera hanno donato un buono spesa alimentare al parroco Don Ciro Miele della Chiesa “Santa Maria delle Grazie” di Lucera.

    La donazione, effettuata in uno spirito di solidarietà umana e di vicinanza alle famiglie e ai bambini più bisognosi,  ha la finalità di consentire ad ogni famiglia in difficoltà di poter condividere il pranzo Natalizio con i propri cari.

    La Polizia di Stato continua ad essere vicina ai cittadini intervenendo in loro favore anche nelle situazioni di bisogno materiale, dimostrando sensibilità ed altruismo.

     

     

    Foggia,22 dicembre 2017

    Commenti
    - Advertisement -

    Ultimi Post

    San Severo, villa comunale: e queste sarebbero panchine?

    Siamo in grado di mostrarvi in anteprima le nuove panchine della villa comunale di...

    Tricarico: l’assessore Romano chieda scusa anche per gli errori grammaticali.

    Questa è la città in cui un Assessore, anziché chiedere scusa ai cittadini per...

    Adesso l’assessore Romano se la prende anche con Don Dino.

    Incredibile, ma vero.Don Dino Daloia nei giorni scorsi sulla sua pagina fb ha denunciato...

    Segnalazioni….agricole

    In questo spazio abbandonato di un albero non curato, perché aveva bisogno di manutenzione,...

    Potrebbe interessarti

    San Severo, villa comunale: e queste sarebbero panchine?

    Siamo in grado di mostrarvi in anteprima le nuove panchine della villa comunale di...

    Tricarico: l’assessore Romano chieda scusa anche per gli errori grammaticali.

    Questa è la città in cui un Assessore, anziché chiedere scusa ai cittadini per...

    Adesso l’assessore Romano se la prende anche con Don Dino.

    Incredibile, ma vero.Don Dino Daloia nei giorni scorsi sulla sua pagina fb ha denunciato...