fbpx
More
    HomeCronacaSAN MARCO IN LAMIS, TORNA IN AZIONE IL SERIAL KILLER DEGLI PNEUMATICI

    SAN MARCO IN LAMIS, TORNA IN AZIONE IL SERIAL KILLER DEGLI PNEUMATICI

    Pubblicato

    Non si ferma la scia di atti vandalici e criminali a San Marco in Lamis. L’altra notte, infatti, ignoti hanno dato alle fiamme l’ingresso del bar “Candy” di Corso Roma. Fortunatamente il rogo è stato spento sul nascere. Nei dintorni del locale, inoltre, sono stati ritrovati alcuni bossoli di arma da fuoco, probabilmente esplosi in aria.

    Ma non finisce qui. La nottata balorda è poi proseguita con il ritorno in scena del serial killer degli pneumatici. Numerose le autovetture in sosta lungo il vicino Corso Matteotti a cui sono state tagliate le gomme. Negli ultimi giorni le auto danneggiate sono state più di una decina.

    Sul fatto indagano i Carabinieri della Stazione di San Marco in Lamis.

    sanmarcoinlamis eu

    Commenti
    - Advertisement -

    Ultimi Post

    San Severo, villa comunale: e queste sarebbero panchine?

    Siamo in grado di mostrarvi in anteprima le nuove panchine della villa comunale di...

    Tricarico: l’assessore Romano chieda scusa anche per gli errori grammaticali.

    Questa è la città in cui un Assessore, anziché chiedere scusa ai cittadini per...

    Adesso l’assessore Romano se la prende anche con Don Dino.

    Incredibile, ma vero.Don Dino Daloia nei giorni scorsi sulla sua pagina fb ha denunciato...

    Segnalazioni….agricole

    In questo spazio abbandonato di un albero non curato, perché aveva bisogno di manutenzione,...

    Potrebbe interessarti

    San Severo, villa comunale: e queste sarebbero panchine?

    Siamo in grado di mostrarvi in anteprima le nuove panchine della villa comunale di...

    Tricarico: l’assessore Romano chieda scusa anche per gli errori grammaticali.

    Questa è la città in cui un Assessore, anziché chiedere scusa ai cittadini per...

    Adesso l’assessore Romano se la prende anche con Don Dino.

    Incredibile, ma vero.Don Dino Daloia nei giorni scorsi sulla sua pagina fb ha denunciato...