fbpx

FOGGIA: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA DICIOTTENNE INCENSURATO PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE

Nell’ambito di un preordinato servizio di controllo del territorio svolto nella zona “Macchia Gialla” notoriamente frequentata da persone dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti e dove vi è una numerosa presenza di sale giochi, circoli e punti di ritrovo di persone giovani , gli Agenti del Reparto Prevenzione Crimine e della Squadra Volanti della locale Questura hanno arrestato un giovane incensurato A.L.P., classe 1999, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Alle ore 12.15 circa del 3 febbraio u.s., gli Agenti, in via Luigi Sbano, hanno controllato un giovane che nell’esibire il documento di identità  ha detto di avere fretta e si è mostrato agitato tanto da insospettire gli operatori che gli hanno chiesto di svuotare le tasche del giubbotto; l’ A.L.P  , con riluttanza, ha estratto dalla tasca destra del giubbotto , un telefono cellulare, le chiavi di casa e una banconota da 50 euro, successivamente, dalla tasca sinistra, un sacchetto in cellophane contenente grammi 14.8 circa di hashish suddivisa in 8 pezzi. Gli Agenti del  Reparto Prevenzione Crimine hanno, quindi, effettuato perquisizione personale e con l’ausilio di altro equipaggio R.P.C. e della Squadra Volanti hanno perquisito l’abitazione del giovane rinvenendo, in un vaso da fiori , all’interno del vano cantina, hashish per un totale di grammi 50.00 circa, un coltello a serramanico con la lama intrisa di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione, un portacenere con numerosi frammenti di hashish, un rotolo di cellophane trasparente. Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato.

L’ A.L.P è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia in attesa del processo per direttissima.

Gli Agenti della Polizia di Stato, con professionalità e impegno hanno assicurato alla giustizia il giovane, continuando il contrasto ai reati relativi gli stupefacenti

Altro che potrebbe interessarti

San Severo: bomba nella notte.

Ancora un atto criminale nella nostra citta’. La scorsa notte verso le ore 04:15 in via Morgagni,...

San Severo, chiusa “per furti” la scuola Andrea Pazienza.

È di pochi minuti fa la notizia che la scuola André Pazienza in via Lucera è stata...

“Sopravvivere all’inferno: la mia battaglia contro le molestie sul...

Sono stanca di subire. 😡 Questo è il secondo anno che ricevo molestie sul lavoro da parte...