fbpx

Ancora armi e munizioni ritrovate dai Cacciatori Carabinieri nei territori di Manfredonia, Mattinata, Vieste e Monte Sant’Angelo.

I Cacciatori Carabinieri trovano ancora armi e cartucce – Nell’ambito di servizi di rastrellamento e perquisizione a largo raggio sul territorio garganico, in particolar modo sui territori di Manfredonia, Mattinata, Vieste e Monte Sant’Angelo, condotti dai Cacciatori Calabria e Sicilia’, un uomo di Monte Sant’Angelo, già noto ai militari, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per essere stato trovato in possesso di 11 cartucce da caccia calibro 12 a palla unica, una cartuccia da caccia calibro 12 a pallini, 159 inneschi per cartucce da caccia e 1,3 kg di piombo lavorato in varia misura per il caricamento di cartucce dello stesso tipo di quelle rinvenute.
Nell’ambito di ulteriori attività in località Macchia del Comune di Monte Sant’Angelo è stato poi rinvenuto, in terreno demaniale, un fucile privo di matricola. Non si esclude che lo stesso sia stato nascosto alla vista dei Carabinieri Cacciatori. Sempre in aree demaniali di Manfredonia, ben occultati nei muretti a secco tipici della zona, sono state trovate cinque cartucce per pistola calibro 9, cinque da caccia calibro 12 a pallini e una cartuccia da caccia calibro 12, il tutto nascosto in barattoli di vetro riempiti di riso per preservarle dall’umidità. Tutto il materiale sequestrato è ora al vaglio dei militari e a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Altro che potrebbe interessarti

San Severo, chiusa “per furti” la scuola Andrea Pazienza.

È di pochi minuti fa la notizia che la scuola André Pazienza in via Lucera è stata...

“Sopravvivere all’inferno: la mia battaglia contro le molestie sul...

Sono stanca di subire. 😡 Questo è il secondo anno che ricevo molestie sul lavoro da parte...

Incidente con botti di Capodanno a San Severo: Gravi...

Un uomo di 47 anni ha subito l'amputazione di quattro dita a causa delle ferite causate dall'esplosione...