fbpx

Rifiuti, FI: “Emiliano intervenga per garantire i 300 dipendenti della SIA”

“Trecento famiglie che vivono un momento di grande preoccupazione per il futuro ed una situazione esplosiva dal punto di vista ambientale e sanitario. Chiediamo al presidente Emiliano di provvedere alla proroga dell’ordinanza n.1 del 22.12.2017, in scadenza il 22.06.18, affinché si possa procedere alla definizione dei rapporti tra SIA e ASECO, la società che ha gestito gli impianti del Consorzio di Igiene Ambientale Fg 4”. Così i consiglieri regionali di Forza Italia, Gatta, Marmo, Damascelli e Franzoso. “C’è il rischio concreto – aggiungono – di aggravare l’emergenza rifiuti in cui già versa il territorio. Senza contare, appunto, la crisi occupazionale gravissima che bisogna scongiurare: in ballo ci sono 300 dipendenti e le loro famiglie. Pertanto -concludono- facciamo appello al presidente della Giunta regionale Emiliano affinché, in virtù del principio di leale collaborazione e sussidiarietà, si possa dirimere la questione con una ordinanza che consenta a SIA la gestione congiunta con Aseco degli impianti di TMB e biostabilizzazione, sì da ripristinare un clima sereno nelle comunità interessate”./comunicato

Altro che potrebbe interessarti

San Severo: bomba nella notte.

Ancora un atto criminale nella nostra citta’. La scorsa notte verso le ore 04:15 in via Morgagni,...

San Severo, chiusa “per furti” la scuola Andrea Pazienza.

È di pochi minuti fa la notizia che la scuola André Pazienza in via Lucera è stata...

“Sopravvivere all’inferno: la mia battaglia contro le molestie sul...

Sono stanca di subire. 😡 Questo è il secondo anno che ricevo molestie sul lavoro da parte...