fbpx
More
    HomeCronacaFOGGIA: POLIZIA DI STATO PROSEGUE I SERRATI CONTROLLI NEL QUARTIERE FERROVIA

    FOGGIA: POLIZIA DI STATO PROSEGUE I SERRATI CONTROLLI NEL QUARTIERE FERROVIA

    Pubblicato

    Studio Legale Casale

    Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia, della Divisione P.A.S.I., unitamente agli Agenti della Polizia Locale e del Reparto Prevenzione Crimine hanno effettuato ancora dei controlli nel quartiere Ferrovia per contrastare i fenomeni di illegalità e di malcostume diffusi nella zona.
    In linea generale la situazione del quartiere può dirsi visibilmente migliorata in considerazione della costante presenza delle forze dell’ordine e dei controlli ormai programmati con cadenza settimanale.
    L’attività di polizia ha riguardato in particolare via Podgora, via Isonzo, via Piave.
    Il personale della P.A.S.I. ha proceduto al controllo di 5 esercizi commerciali in nessuno dei quali hanno riscontrato violazioni amministrative.
    Personale dell’U.P.G.S.P. e del R.P.C. hanno proceduto all’identificazione di soggetti stranieri ed italiani molti dei quali stazionavano in assembramento vicino ad alcuni esercizi commerciali;
    Alcune delle persone controllate risultavano gravate da pregiudizi di Polizia. L’assembramento di persone sopra indicato era presente sul marciapiede antistante due attività commerciali e su parte della sede stradale, creando potenziale pericolo ed intralcio alla circolazione stradale su via Podgora.
    Detti assembramenti sono stati rilevati più volte nel corso precedenti servizi di controllo e considerato che entrambe le attività in questione sono state già diffidate in precedenza, verrà valutata la possibilità dell’emissione di un provvedimento amministrativo a loro carico da parte del Signor Questore della Provincia di Foggia.
    Nel corso dei controlli finalizzati anche all’accertamento della regolarità della posizione degli stranieri sul territorio nazionale, sono state condotte in Questura 9 persone di varie nazionalità, fermate prevalentemente in via Podgora e precisamente all’altezza degli esercizi commerciali suddetti, la cui posizione è al vaglio dell’Ufficio Immigrazione, i predetti sono stati tutti rilasciati ed alcuni muniti di biglietto di invito in relazione alle diverse posizioni accertate.
    L’attività nel suo complesso ha prodotto i risultati di seguito indicati:
    –  totale persone controllate nr. 65;
    –  di cui stranieri: nr. 49;
    –  persone con pregiudizi di Polizia: nr. 12;
    –  veicoli controllati: nr. 13;
    –  contestazioni al c.d.s.: nr. 5;
    –  esercizi pubblici controllati: nr. 5;
    –  persone accompagnate in Ufficio: nr. 9 di cui 2 italiani con precedenti;
    –  perquisizioni personali: nr. 2.

    Commenti
    - Advertisement -

    Ultimi Post

    San Severo: ventitrenne stroncato da un malore durante una partita.

    Purtroppo ieri sera un nostro giovane concittadino, Filippo Cardillo, è morto a seguito di...

    INCIDENTE MORTALE SULLA SS16.TRE SANSEVERESI LE VITTIME.

    Oggi pomeriggio alle ore 16 circa tre sanseveresi hanno perso la vita in un...

    Orrore a San Severo: vermi nella pasta servita ai bambini nella mensa scolastica.

    A denunciarlo oggi è  stata la dirigente scolastica dott.ssa Angela Corvelli del Circolo Didattico “San...

    Il Natale: un’occasione vantaggiosa per la città di San Severo

    Queste proferite sono semplici idee, nulla più, ideate dal sottoscritto a titolo puramente illustrativo....

    Potrebbe interessarti

    San Severo: ventitrenne stroncato da un malore durante una partita.

    Purtroppo ieri sera un nostro giovane concittadino, Filippo Cardillo, è morto a seguito di...

    INCIDENTE MORTALE SULLA SS16.TRE SANSEVERESI LE VITTIME.

    Oggi pomeriggio alle ore 16 circa tre sanseveresi hanno perso la vita in un...

    Orrore a San Severo: vermi nella pasta servita ai bambini nella mensa scolastica.

    A denunciarlo oggi è  stata la dirigente scolastica dott.ssa Angela Corvelli del Circolo Didattico “San...