fbpx

Fratelli d’Italia San Severo verso il 2024. Riflessioni e auspici

Il soddisfacente risultato ottenuto nelle amministrative di domenica scorsa ci permette di guardare alla futura competizione elettorale sanseverese con ottimismo.

Il nostro partito sta lavorando bene a tutti i livelli: tutto ciò ci incoraggia, ma ci impone anche di adottare comportamenti adeguati al difficile momento storico che vive la nostra città.

Prendendo spunto dalle riflessioni emerse nell’incontro dello scorso 27 aprile, quale il

CONVEGNO CITTADINO DI FRATELLI D’ITALIA, – NUOVE ENERGIE PER SAN

SEVERO: SPUNTI, IDEE, PROGETTI PER LA CITTÀ – che ha visto la partecipazione tra gli altri, di Giannicola De Leonardis, Vicepresidente del Consiglio regionale, corre l’obbligo alla nostra formazione politica, innanzitutto, di farsi promotrice di un forte momento di aggregazione di tutte le componenti politiche, civili e associative che si sono opposte alle deleterie scelte amministrative dell’amministrazione Miglio.

Fratelli d’Italia ha sia i numeri che la credibilità per fare da catalizzatore nei confronti di chi non ha mai accettato le logiche dell’attuale primo cittadino, proponendo magari soluzioni diverse ed alternative a quelle adottate dalla Giunta e supinamente avallate dalla “instabile” maggioranza consiliare.

Per convincere la maggioranza dei cittadini che il Centrodestra sanseverese rappresenta una seria alternativa di governo, è necessario siglare un patto tra tutti i partiti di questa parte politica, non escludendo associazioni e aggregazioni di cittadini che non si riconoscono nel Centrosinistra.

I Sanseveresi meritano un vero cambiamento di passo e di stile, e si aspettano soprattutto coerenza che, per il nostro partito, dovrà concretizzarsi nel non candidare i soliti “impresentabili”, i portatori di pacchetti di voti da destinare al miglior offerente, i “parenti e compari” che volutamente si candidano uno a destra e l’altro a sinistra per indossare, in ogni caso e chiunque vinca, la casacca del vincitore. Basta: la coerenza e l’appartenenza sono valori non negoziabili.

Sia chiaro a tutti, dunque, che a Fratelli d’Italia non interesseranno i mercenari della politica e gli abili praticanti del salto della “quaglia” da sinistra a destra.

Se il centrodestra sanseverese saprà superare gli egocentrismi, gli egoismi e gli appetiti di potere, se mostrerà coesione e coerenza, se saprà puntare su donne e uomini di specchiata onestà, moralità, capacità e merito, si candiderà non solo a vincere le elezioni, ma a governare la nostra bella città che, negli ultimi dieci anni, è stata ridotta ad una avvilente “masseria senza curatolo”.

La città è stanca di assistere alle beghe tra i politici: se i cittadini si allontanano dalla politica non è colpa dei cittadini stessi, ma dei politici che disamministrano e farneticano.

Fratelli d’Italia si sta dimostrando capace di governare l’Italia e si dimostrerà capace di amministrare e far risorgere, insieme ai tanti cittadini onesti e di buona volontà anche la nostra amata San Severo.

FRATELLI D’ITALIA

IL COORDINAMENTO CITTADINO

Comunicato Stampa

Altro che potrebbe interessarti

Caos nel centrosinistra. I Cinque Stelle affondano Masucci e...

Al fine di replicare a quanto riportato nell'articolo sulla Gazzetta di San Severo in data 19 febbraio2024...

Centrosinistra diviso: solo una parte sceglie Masucci.

Il comunicato delle ultime ore con cui una parte del centrosinistra ha ufficializzato la candidatura a sindaco...

L’undicesima sinfonia. Il Maracanà San Severo travolge l’Atletico Vieste...

Comunicato Stampa Un’altro grande successo per il Maracanà San Severo che travolge per 5-2 l’Atletico Vieste al...