Indagato per concussione l’ideatore del premio legalità a Miglio.

0
389

Dai giornali nazionali si apprende che Leonardo Palmisano è indagato per concussione in quanto secondo i magistrati inquirenti avrebbe costretto un Comune ad acquistare 4000 euro di libri stampati dalla sua cooperativa e avrebbe fatto pressioni indebite per l’affidamento del servizio biblioteca.

Palmisano è molto noto anche nella nostra citta’ perché tra l’altro è il direttore del festival Legalitria che nel 2021 conferi’ un premio alla legalità proprio al sindaco Miglio. In quell’occasione però ci furono accese polemiche a San Severo perché le opposizioni scoprirono che pochi mesi prima l’amministrazione Miglio aveva pagato 3000 euro per l’organizzazione di quel Festival.  A molti sembro’ strano ed inopportuno che l’amministrazione Miglio con i soldi dei cittadini pagasse per partecipare a un festival che poi conferiva un premio proprio al sindaco del Comune che lo aveva finanziato.

Palmisano nelle elezioni regionali era candidato nella lista del PD a sostegno di M.Emiliano.