fbpx
More
    HomeWeb Tax: si farà ma nel 2019

    Web Tax: si farà ma nel 2019

    Pubblicato

    A settembre l’Unione Europea ha dato luce verde alla Web Tax. Gli unici pareri negativi sono giunti da Irlanda, Lussemburgo e Malta, paesi che hanno tutto l’interesse nel preservare l’incolumità delle grandi corporation radicate nei loro territori per una questione di opportunismo fiscale. Ma questo poco importa, poiché in sede istituzionale si è deciso che ogni singolo Paese può procedere autonomamente. L’Italia si è schierata fin da subito tra i Paesi intenzionati a dare filo da torcere ai paradisi fiscali con l’obiettivo di riportare a casa quanto fiscalmente dovuto. E
    l’ha fatto portando avanti la proposta di un modello di tassazione dei profitti che consideri dove questi vengono generati e non invece dove l’azienda ha il proprio domicilio fiscale. Questo principio è alla base dell’emendamento presentato da Massimo Mucchetti e accolto dal Senato. L’emendamento prevede sostanzialmente l’applicazione di un’imposta del 6 per cento sui ricavi derivanti da servizi o beni di natura digitale. L’imposta andrà a colpire i grandi gruppi internazionali che operano nel nostro Paese, ma anche le aziende minori ad esclusione di imprese agricole, di
    soggetti che hanno aderito al regime forfettario e dei “minimi”. Il prossimo appuntamento è atteso per il 30 aprile 2018 con l’emanazione del relativo decreto da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze che dovrà chiarire quali siano le prestazioni di servizi da tassare con l’aliquota del 6 per cento.

    Commenti
    - Advertisement -

    Ultimi Post

    Ospedale: Reparti senza medici. Miglio dia risposte alla città sul suo silenzio. 

    Ancora una volta il nosocomio sanseverese rischia di non poter rispondere alle esigenze del...

    CS Poggio Imperiale, al via le iscrizioni per il Centro Diurno Disabili “Cuore con le ali”

    Poggio Imperiale, al via le iscrizioni per il Centro Diurno Disabili “Cuore con le...

    MOVIMENTO ITALIANO DISABILI: ESTATE 2022 – SPIAGGE PER TUTTI

    Comunicato Stampa Ai nastri di partenza la campagna del Mid “Spiagge per tutti”. Nell’ambito e...

    San Severo, villa comunale: i lavori dovevano finire 8 mesi fa!

    Sempre più infuriati i cittadini di San Severo per lo scandalo della villa comunale,...

    Potrebbe interessarti

    Ospedale: Reparti senza medici. Miglio dia risposte alla città sul suo silenzio. 

    Ancora una volta il nosocomio sanseverese rischia di non poter rispondere alle esigenze del...

    CS Poggio Imperiale, al via le iscrizioni per il Centro Diurno Disabili “Cuore con le ali”

    Poggio Imperiale, al via le iscrizioni per il Centro Diurno Disabili “Cuore con le...

    MOVIMENTO ITALIANO DISABILI: ESTATE 2022 – SPIAGGE PER TUTTI

    Comunicato Stampa Ai nastri di partenza la campagna del Mid “Spiagge per tutti”. Nell’ambito e...