San Severo tra 5 stelle e società civile!?

0
1769

Dopo gli ultimi avvenimenti nazionali tra modifiche associative (statuti e regolamenti)degli ultimi 20/30 giorni, parlamentarie dubbiose, improbabili alleanze su programmi e cambi di vedute come l’uscita dall’eurozona o la votazione di qualche mese fa per aderire al gruppo europeo Alde, non mancano colpi di scena e attese per chi tra i meetup presenti sul territorio può raggiungere e rappresentare il collegio uninominale di Camera e Senato.

Dopo la rasoiata orizzontale che ha visto il favorito, Giorgio Sernia fuori nel listino proporzionale, nuovamente occupato dall’uscente Giuseppe d’ambrosio (Andria), restano ancora in gioco i sanseveresi Lucia Boncristiano per la Camera e Luigi Lacci per il Senato entrambi nel listino supplenti (entrano in caso di rinunce o applicazione filtro qualità). Nell’uninominale per la Boncristiano qualche chance in più visto che da Foggia i rumors su Marco Pellegrini, facente parte del gruppo Barone, lo danno per certo al Senato

Che il movimento 5 stelle, in questa tornata elettorale, abbia aperto alla società civile non è più una novità, ed è così che nell’imbarazzo totale degli attivisti spunta fuori il nome di Nazario Tricarico, noto alla politica cittadina come ex consigliere (UDC) , ex segretario provinciale del partito di Corrado Passera ed attuale coordinatore della neoassociazione città civile. Tricarico sembra che abbia già presentato il proprio curriculum politico alla referente del movimento di Capitanata Rosa Barone consigliere regionale M5S, nipote del centrista ed ex Onorevole Pepe.

È così che l’attivismo sanseverese che a meno di un repentino ribaltamento, subisce un duro colpo potendo
contare solo su Marialuisa Faro di Sannicandro Garganico ( Camera )e Gisella Naturale ( Senato ) di Torremaggiore.

Sarà di certo una campagna elettorale tra stelle cadenti e fulmini a ciel sereno….

Commenti