fbpx
More
    HomeCronacaOperazione antibracconaggio nel Parco del Gargano: sequestrati sei fucili

    Operazione antibracconaggio nel Parco del Gargano: sequestrati sei fucili

    Pubblicato

    Continua l’attività dei Carabinieri Forestali dipendenti dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale del Gargano di contrasto all’antibracconaggio su tutta l’area Parco.
    Nella giornata di ieri, sono stati fermati ed identificati sei cacciatori, ai quali venivano contestati l’esercizio venatorio e l’introduzione di armi all’interno dell’area del Parco Nazionale del Gargano.
    Si procedeva al sequestro di sei fucili cal. 12 e relativo munizionamento.
    I fatti si sono verificati in loc. “Bosco Rosso – Cardinale” agro di San Marco in Lamis. Hanno collaborato all’operazione lo Squadrone dei Cacciatori di Calabria dell’Arma, intervenuti prontamente sul luogo, la Stazione Carabinieri di San Marco in Lamis e la Stazione Carabinieri Forestali di San Giovanni Rotondo.

    Commenti
    - Advertisement -

    Ultimi Post

    San Severo, villa comunale: i lavori dovevano finire 8 mesi fa!

    Sempre più infuriati i cittadini di San Severo per lo scandalo della villa comunale,...

    San Severo, villa comunale: e queste sarebbero panchine?

    Siamo in grado di mostrarvi in anteprima le nuove panchine della villa comunale di...

    Tricarico: l’assessore Romano chieda scusa anche per gli errori grammaticali.

    Questa è la città in cui un Assessore, anziché chiedere scusa ai cittadini per...

    Adesso l’assessore Romano se la prende anche con Don Dino.

    Incredibile, ma vero.Don Dino Daloia nei giorni scorsi sulla sua pagina fb ha denunciato...

    Potrebbe interessarti

    San Severo, villa comunale: i lavori dovevano finire 8 mesi fa!

    Sempre più infuriati i cittadini di San Severo per lo scandalo della villa comunale,...

    San Severo, villa comunale: e queste sarebbero panchine?

    Siamo in grado di mostrarvi in anteprima le nuove panchine della villa comunale di...

    Tricarico: l’assessore Romano chieda scusa anche per gli errori grammaticali.

    Questa è la città in cui un Assessore, anziché chiedere scusa ai cittadini per...