Foggia/ Stavano organizzando l’evasione del boss dal carcere: nove arresti tra Mattinata e Vieste

0
2069

I militari del Comando Provinciale di Foggia, dall’alba di oggi, stanno dando esecuzione ad una ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Foggia, per i reati di detenzione illegale di armi e tentata evasione dal carcere di Foggia, nei confronti di nove soggetti tutti ritenuti contigui alla cosca criminale attiva nel territorio di Mattinata – Vieste, già capeggiata da Mario Luciano Romito, il noto pregiudicato di Manfredonia vittima dell’agguato mafioso del 9 agosto 2017, in Apricena, in cui sono morti anche il cognato e due fratelli agricoltori.

ondaradio