Arriva “Click to pray” l’app per pregare col Papa

0
1957

Una app per pregare insieme secondo le intenzioni del Papa, ma anche per aiutarsi a vicenda e
scambiarsi il sostegno spirituale. Sbarca anche in Italia Click to pray la piattaforma digitale
promossa dalla Rete mondiale di preghiera del Papa già attiva in 210 Paesi del mondo con
900mila utenti nelle lingue portoghese, spagnolo, francese, inglese e tedesco. Ora si aggiunge
l’italiano. L’obiettivo è di rivolgersi soprattutto ai giovani per fornire loro uno strumento adatto alle
loro modalità comunicative con cui accedere a una grande comunità di preghiera.