fbpx

SACCHETTI BIO: CONS.STATO, SI POSSONO PORTARE DA CASA

 

Il  Consiglio di Stato  ha stabilito che il consumatore può “utilizzare sacchetti in plastica autonomamente reperiti” per comprare frutta e verdura nei supermercati, anziché acquistare quello commercializzato nel punto vendita.
“Si tratta di una storica battaglia del Codacons, unica associazione che in Italia è scesa realmente in campo contro l’abnorme misura dei bio-shopper a pagamento, presentando denunce in tutte le sedi competenti a tutela degli utenti – spiega il presidente Carlo Rienzi – Per questo siamo soddisfatti del parere del Consiglio di Stato, perché accoglie le nostre richieste contro un provvedimento abnorme, quello dei sacchetti a pagamento, che non ha nulla a che vedere con l’ambiente e che non ci è stato richiesto dall’Europa”.
“Tuttavia il problema dei bio-shopper è molto più vasto e investe l’aspetto prettamente legale – prosegue Rienzi – Per tale motivo stiamo realizzando una ricerca sul territorio per verificare chi realmente rispetta le norme di settore sia dal punto di vista dell’ambiente che da quello dei consumatori”

Altro che potrebbe interessarti

San Severo: bomba nella notte.

Ancora un atto criminale nella nostra citta’. La scorsa notte verso le ore 04:15 in via Morgagni,...

San Severo, chiusa “per furti” la scuola Andrea Pazienza.

È di pochi minuti fa la notizia che la scuola André Pazienza in via Lucera è stata...

“Sopravvivere all’inferno: la mia battaglia contro le molestie sul...

Sono stanca di subire. 😡 Questo è il secondo anno che ricevo molestie sul lavoro da parte...