fbpx
More
    HomeRifiuti Lazio, Congedo: "Le scelte tutte politiche di Emiliano stanno provocando caos"

    Rifiuti Lazio, Congedo: “Le scelte tutte politiche di Emiliano stanno provocando caos”

    Pubblicato

    Sostengo ormai da tempo che la decisione del Governo Regionale (delibera di Giunta del 31/5/2018) di accogliere in Puglia 150 tonellate al giorno, per un mese, di rifiuti indifferenziati provenienti da Roma costituisce un azzardo: oltre ad incidere su una situazione emergenziale dovuta alla difficoltà di chiudere il ciclo stesso dei rifiuti, gli impianti risultano già sovraccarichi oltre misura con conseguenze pesanti per i cittadini sia sul fronte ambientale sia sul quello economico, con aumenti TARI dal 30% al 60%.

    Sia chiaro: non è in discussione il sacrosanto principio di leale collaborazione tra Istituzioni –di cui anche la Puglia in tempi recenti ha usufruito– ma l’aver intrapreso una strada senza fare i conti con la situazione esistente e con la reale capacità del sistema pugliese di accogliere rifiuti da fuori regione e senza alcun tipo di concertazione con i territori.

    Le Amministrazioni comunali di Foggia e Bari, infatti, dove sono localizzati gli impianti per il primo trattamento dei rifiuti laziali, lamentano l’assoluta mancanza di coinvolgimento sulla questione: a Brindisi l’azienda titolare dell’impianto privato destinato ad accogliere la parte indifferenziata si dichiara indisponibile ad accogliere i rifiuti.

    Viene dunque spontaneo chiedersi sulla base di quale programmazione e di quale valutazione sulla capacità del sistema pugliese di farsene carico, la Regione ha deciso di accogliere i rifiuti di fuori regione.

    Purtroppo si rafforza sempre più il sospetto che tutto sia legato a valutazioni politiche e partitiche del presidente Emiliano rispetto alla Regione Lazio, guidata da un compagno di partito, e alla capitale guidata da un Sindaco del M5S al quale il governatore Emiliani strizza continuamente l’occhio.

    Così Erio Congedo, consigliere regionale Fratelli d’Italia.

    Commenti
    - Advertisement -

    Ultimi Post

    Villa Comunale ancora chiusa. Vergogna infinita. Intanto vengono pagate le parcelle ai progettisti.

    Giugno è finito ma la villa comunale di San Severo è ancora chiusa. Quasi...

    MIGLIO BUGIARDO, GETTA LE SCUOLE SANSEVERESI NEL CAOS.

    Il Sindaco Miglio e la sua maggioranza dimostrano ancora una volta in Consiglio Comunale...

    Otto nuove Guardie Giurate Zoofile pronte ad entrare in servizio nella città di San Severo

    Sono otto le nuove Guardie Giurate Zoofile che hanno presentato giuramento lo scorso 24...

    FACCIAMO SQUADRA – ASD SPORTING APRICENA, USD APRICENA E ASD COLLINA DEGLI ULIVI DIVENTANO UNA COSA SOLA

    Da tanti anni si è parlato (e si è tentato) senza successo di unire...

    Potrebbe interessarti

    Villa Comunale ancora chiusa. Vergogna infinita. Intanto vengono pagate le parcelle ai progettisti.

    Giugno è finito ma la villa comunale di San Severo è ancora chiusa. Quasi...

    MIGLIO BUGIARDO, GETTA LE SCUOLE SANSEVERESI NEL CAOS.

    Il Sindaco Miglio e la sua maggioranza dimostrano ancora una volta in Consiglio Comunale...

    Otto nuove Guardie Giurate Zoofile pronte ad entrare in servizio nella città di San Severo

    Sono otto le nuove Guardie Giurate Zoofile che hanno presentato giuramento lo scorso 24...