A Natale puoi… puoi anche tacere.

565

Riscontro tra i cittadini  insofferenza e fastidio per alcune iniziative INVADENTI E INOPPORTUNE nel contesto delle feste di Natale da parte del Sindaco e della Giunta Comunale.

Iniziative chiaramente propagandistiche come quella che si terrà nel Teatro Comunale per la promozione dei presunti finanziamenti capitalizzati dal Comune di San Severo, dimenticando i fiumi di finanziamenti persi in 4 anni.
Se proprio il Sindaco avesse voluto impressionare i cittadini con le sue fantomatiche prodezze finanziarie avrebbe potuto farlo in una sede istituzionale come il Comune e non occupando fino a febbraio 2019 uno spazio libero da preconcetti e colori politici come il Teatro ma soprattutto durante il periodo natalizio.

A dir poco inquietante è stato l’annuncio dello stesso Miglio sulla trasmissione in filodiffusione dei suoi auguri natalizi in tutta la città. Non capisco se in preda alla disperazione abbia sognato di vivere nel regime nord Coreano ma trovo il gesto un atto intollerabile di ingerenza nella quotidianità dei cittadini. Esiste, come da protocollo, lo strumento del manifesto per un sobrio augurio di buone feste. Sobrio e serio.
Miglio decide invece di ricorrere a mezzi che imbarazzano notevolmente tutta la cittadinanza, stanca di essere mortificata dalle continue azioni fuori luogo che lo ridicolizzano soltanto.

Si riscontra anche un presenzialismo sui social con foto che ritraggono il Sindaco, in tenuta tutt’altro che tecnica, mentre finge di tosare l’erba in prima persona in un parco.

Credo nella serietà e nell’autorevolezza delle Istituzioni.
C’è un tempo per esercitare la
funzione politica e un tempo per ritrovare la serenità del Natale per viverlo senza invadenze e inopportune e arrivistiche presenze politiche.

Il Capogruppo
Avv Rosa Caposiena

Commenti