fbpx
More
    HomeComunicatiA Foggia corsi e laboratori per i giovani NEET

    A Foggia corsi e laboratori per i giovani NEET

    Pubblicato

    I due progetti promossi dai Fratelli della Stazione con il sostegno di Fondazione Vodafone Italia e Unicredit Foundation

    Favorire l’educazione alla legalità tra i giovani NEET, attraverso la loro inclusione sociale e il rafforzamento del senso comunitario. Sono questi gli obiettivi dei due progetti dedicati alla fascia di persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e nella formazione, promossi a Foggia dall’associazione Fratelli della Stazione, con il sostegno di Fondazione Vodafone Italia e di Unicredit Foundation.

    I CORSI. Entrambi i progetti prevedono laboratori esperienziali e corsi professionali destinati a giovani tra i 15 e i 35 anni. Presso il Centro Diurno “Il dono” (via Petrone, 14) si terranno laboratori su Office, e-commerce, Web application, Social network, Privacy in Internet & Fact checking. A questi si aggiungeranno i corsi professionali, già attivati con enti accreditati per varie categorie: grafico digitale, pizzaiolo, panettiere, sartoria, parrucchiere, estetista, OSS, assistente alla poltrona, assistente alla segreteria, Sviluppatore Java, Sviluppatore Microsoft/Dot Net, Sviluppatore software Salesforce, Food & Beverage, Operatore Industria 4.0.

    LE EMERGENZE SOCIALI. Si tratta, quindi, di iniziative di fondamentale importanza in una città come Foggia che registra, tra le altre, due forti emergenze sociali: il costante aumento di NEET che né studiano né lavorano e la diffusione dell’illegalità, anche nelle fasce giovanili. Da qui, la volontà di far emergere le potenzialità di soggetti comunemente emarginati e sviluppare nei giovani l’importanza del rispetto del bene comune come principio di legalità. Per contatti ed info: fdsfoggia@giannidigennaroeclipsegmail-com

    Associazione di volontariato “Fratelli della Stazione – onlus”

    INTERNO CENTRO DIURNO IL DONO

    Commenti
    - Advertisement -

    Ultimi Post

    San Severo: stuprata la “storia” della villa comunale.

    Scrive la professoressa Enza Rodio: "La villa comunale, così comunemente è denominato il giardino storico,...

    di Scioscio contro l’Amministrazione:“ Perché Parco Verde resta abbandonata?”

    In seguito alle numerose segnalazioni dei cittadini, residenti a “Parco verde - via anulare...

    Florio: “la villa riapre dopo la variante da 70 mila euro. Che strana coincidenza”.

    Oggi riapre la villa comunale.Dopo le polemiche di qualche giorno fa riguardo una variante...

    San Severo : ci ha lasciati l’avv. Lorenzo Digennaro.

    Nelle ultime ore è venuto a mancare Lorenzo digennaro, avvocato della nostra città. Condoglianze...

    Potrebbe interessarti

    San Severo: stuprata la “storia” della villa comunale.

    Scrive la professoressa Enza Rodio: "La villa comunale, così comunemente è denominato il giardino storico,...

    di Scioscio contro l’Amministrazione:“ Perché Parco Verde resta abbandonata?”

    In seguito alle numerose segnalazioni dei cittadini, residenti a “Parco verde - via anulare...

    Florio: “la villa riapre dopo la variante da 70 mila euro. Che strana coincidenza”.

    Oggi riapre la villa comunale.Dopo le polemiche di qualche giorno fa riguardo una variante...