A MATERA UN INCONTRO OPERATIVO INTERREGIONALE DEL MEZZOGIORNO

0
244

Comunicato Stampa

A seguito dell’evento del 26 gennaio a Pompei, in cui si è costituita la rete civica dei Sindaci, delle Associazioni e dei cittadini del Meridione d’Italia, si terrà a Matera, venerdì 1 marzo alle ore 15 – presso la Casa delle Tecnologie Emergenti, un incontro operativo interregionale del Mezzogiorno.

Tale incontro è promosso dal Comune di Matera e dal Circolo culturale La Scaletta.

Gli Stati Generali dei Sindaci, delle Associazioni e dei Cittadini del Meridione d’Italia affronteranno il tema: “La centralità del Meridione”, focalizzando la questione delle aree interne e l’autonomia differenziata. E’ prevista la discussione e successiva approvazione del documento unitario. All’incontro ci sarà una delegazione irpina rappresentata dai sindaci di Lioni, Grottaminarda, Lacedonia e Monteverde, insieme a esponenti di associazioni di Puglia, Sicilia, Basilicata e altri.

A rappresentare la città di San Severo sarà presente Enrico Rocco Pennacchio, past President del Movimento Uniti per San Severo. Per le associazioni gemellate saranno presenti Luca Pasquale Nacca – del Movimento Insieme per Avellino e l’Irpinia e Giacomo Rosa della Svimar (Sviluppo Aree Interne).

Enrico Rocco Pennacchio

La manifestazione a Roma – 16 febbraio scorso – dei sindaci campani, guidati dal governatore De Luca aveva già coinvolto una delegazione di amministratori pugliesi che fanno riferimento al Presidente ANCI. La mancata assegnazione dei fondi di sviluppo e di coesione alla Campania e a molte regioni del Sud sono un campanello di allarme che coinvolge tutto il mondo istituzionale del Mezzogiorno, impegnato ad arginare i rischi e i pericoli dell’autonomia differenziata.

Ci si auspica che grazie al documento unitario che sarà approvato nell’imminente manifestazione di Matera la nuova questione meridionale trovi una sua visibilità nelle sedi istituzionali e di governo.