I leghisti passati con Masucci e su cui lui tace.

0
29

Uno dei cavalli di battaglia del candidato sindaco della coalizione Miglio-Bocola e’ la c.d. autonomia differenziata.

Un tema che in verita’ non è di competenza delle Amministrazioni comunali e che quindi non c’entra nulla con l’elezione del primo cittadino, ma che viene sbandierato in continuazione per presentarsi  come antileghista duro e puro.

Purtroppo pero’ poi si finge di non vedere che le sue liste pullulano di candidati che fino all’altro ieri militavano orgogliosamente nella Lega di Salvini e che ora hanno fatto con disinvoltura il salto della quaglia nello schieramento di centrosinistra.

Infatti nelle liste “Con” e  “Tempi nuovi” che appoggiano Masucci ci sono più leghisti che non nei raduni di Pontida.

Allora ci permettiamo un consiglio: oggi pomeriggio sul palco per parlare di autonomia differenziata semmai fate salire anche tutti questi candidati con in mano i loro manifesti elettorali di quando  le loro belle facce erano a fianco all’effige di Alberto da Giussano. E dopo il comizio potreste anche tenere con loro un convegno sul trasformismo in politica dal titolo:”accozzaglie, testimonianze dirette e un caso pratico”.

(by IdeAmo San Severo)