fbpx

Polizia Stradale sequestra oltre 900 kg di pesce avariato proveniente da Foggia, destinato alla vendita in Sicilia

Nella giornata di ieri, nel corso degli ordinari controlli effettuati in ambito autostradale, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cosenza Nord, procedeva al controllo di un autocarro all’interno dell’area di servizio “Cosenza Ovest” poiché, pur trattandosi di un Fiat Ducato senza cella frigorifera, dallo stesso proveniva un forte odore di pesce.

Fatte aprire le portiere del vano di carico gli operatori rinvenivano all’interno 230 casse colme di “novellame” per complessivi più di 920 kg di prodotto, pari un valore medio stimabile in circa 15.000 euro.

Poiché la merce in argomento era priva di etichettatura di provenienza e di identificazione e veniva trasportata in violazione delle norme relative all’igiene e conservazione degli alimenti, gli operatori, di concerto col servizio veterinario della locale ASL, procedevano al sequestro della merce contestando altresì le violazioni amministrative al conducente del furgone con sanzioni pari a complessivi 5000 euro.

Il carico veniva inviato presso la Capitaneria di Porto di Cetraro per la prevista eliminazione.

Dalle dichiarazioni rilasciate dall’autista, Z.A., nato a Messina di anni 34, con precedenti specifici,  la merce, nella primissima mattinata odierna era stata caricata a Foggia ed era destinata ai mercati ittici del messinese.

Sono in corso ulteriori accertamenti a carico del proprietario del veicolo.

 

25/01/2018

Altro che potrebbe interessarti

San Severo: bomba nella notte.

Ancora un atto criminale nella nostra citta’. La scorsa notte verso le ore 04:15 in via Morgagni,...

San Severo, chiusa “per furti” la scuola Andrea Pazienza.

È di pochi minuti fa la notizia che la scuola André Pazienza in via Lucera è stata...

“Sopravvivere all’inferno: la mia battaglia contro le molestie sul...

Sono stanca di subire. 😡 Questo è il secondo anno che ricevo molestie sul lavoro da parte...