fbpx
More
    HomeISTAT: A MARZO INFLAZIONE RIVISTA, PREZZI +0,8%

    ISTAT: A MARZO INFLAZIONE RIVISTA, PREZZI +0,8%

    Pubblicato

    Studio Legale Casale

    CODACONS: PER FAMIGLIA MEDIA RINCARO DA 243 EURO ANNUI. +313 EURO PER NUCLEO DA 4 PERSONE. TRASPORTI SPINGONO INFLAZIONE: PER SPOSTARSI FAMIGLIA MEDIA SPENDE 82 EURO IN PIU’ SU BASE ANNUA

    TRENTINO IN TESTA ALLA CLASSIFICA DELLE REGIONI CON L’INFLAZIONE PIU’ ALTA (+516 EURO). IN BASILICATA SI RISPARMIANO CIRCA 24 EURO ALL’ANNO

    La crescita dell’inflazione rivista a marzo dall’Istat allo 0,8% porta a +243 euro su base annua l’aggravio di spesa per la famiglia tipo, +313 euro se si considera un nucleo composto da 4 elementi. Lo afferma il Codacons, commentando i dati definitivi forniti oggi dall’istituto di statistica.
    “A trainare i rincari è soprattutto il comparto dei trasporti, i cui prezzi segnano un incremento del +2,5% su base annua – spiega il presidente Carlo Rienzi – Una voce che incide pesantemente sulle tasche dei consumatori, al punto che per gli spostamenti una famiglia deve mettere in conto una maggiore spesa di +82 euro su base annua. Ma il tasso di inflazione appare diversificato sul territorio: il Trentino Alto Adige si conferma anche a marzo la regione dove i prezzi aumentano di più, con una stangata da + 516 euro a famiglia, mentre la Basilicata fa registrare per le famiglie residenti un risparmio sulla spesa pari a circa 24 euro annui”.
    Ecco di seguito la classifica del Codacons delle regioni più costose in relazione ai rincari di prezzi e servizi (tenuto conto della spesa per consumi nelle singole regioni):

     

    Regione         Inflazione    Maggiore spesa a famiglia su base annua  (dati in euro)                          

    Piemonte 0,9% +281,62
    Valle d’Aosta 0,7% +240,44
    Liguria 1,2% +329,68
    Lombardia 0,9% +328,36
    Trentino-Alto Adige 1,4% +516,39
    Veneto 0,9% +288,71
    Friuli-Venezia Giulia 0,7% +208,24
    Emilia-Romagna 1,0% +357,05
    Toscana 0,9% +304,71
    Umbria 0,8% +216,00
    Marche 0,5% +135,82
    Lazio 0,9% +282,95
    Abruzzo 0,8% +207,26
    Campania 0,4% +99,13
    Puglia 0,2% +52,11
    Basilicata -0,1% -23,77
    Calabria 0,7% +142,89
    Sicilia 0,8% +180,12
    Sardegna 0,6% +153,27
    Italia 0,8% +242,34

    fonte: Elaborazioni Codacons su dati Istat

     

    Commenti
    - Advertisement -

    Ultimi Post

    San Severo: ventitrenne stroncato da un malore durante una partita.

    Purtroppo ieri sera un nostro giovane concittadino, Filippo Cardillo, è morto a seguito di...

    INCIDENTE MORTALE SULLA SS16.TRE SANSEVERESI LE VITTIME.

    Oggi pomeriggio alle ore 16 circa tre sanseveresi hanno perso la vita in un...

    Orrore a San Severo: vermi nella pasta servita ai bambini nella mensa scolastica.

    A denunciarlo oggi è  stata la dirigente scolastica dott.ssa Angela Corvelli del Circolo Didattico “San...

    Il Natale: un’occasione vantaggiosa per la città di San Severo

    Queste proferite sono semplici idee, nulla più, ideate dal sottoscritto a titolo puramente illustrativo....

    Potrebbe interessarti

    San Severo: ventitrenne stroncato da un malore durante una partita.

    Purtroppo ieri sera un nostro giovane concittadino, Filippo Cardillo, è morto a seguito di...

    INCIDENTE MORTALE SULLA SS16.TRE SANSEVERESI LE VITTIME.

    Oggi pomeriggio alle ore 16 circa tre sanseveresi hanno perso la vita in un...

    Orrore a San Severo: vermi nella pasta servita ai bambini nella mensa scolastica.

    A denunciarlo oggi è  stata la dirigente scolastica dott.ssa Angela Corvelli del Circolo Didattico “San...