SAN SEVERO – CREATIVITA’: I LIQUORI DI TIZIANA SPONSANO, TRA TRADIZIONE, INNOVAZIONE E RISPETTO PER L’AMBIENTE

184

San Severo continua a sorprendere per la sua vitalità e la capacità di affrontare i cambiamenti, come nel caso di Tiziana Sponsano e del suo laboratorio Profumo di donna, fucina di antichi e nuovi sapori che danno vita a liquori artigianali, frutto dell’amore per la genuinità e per la propria terra.
Una risposta concreta e intelligente alle conseguenze del Covid ’19, che ha trasformato un momento difficile in opportunità.
E’ così, riscoprendo la campagna, le erbe spontanee come quelle aromatiche, insieme ad antiche ricette tradizionali e di famiglia pazientemente raccolte negli anni, Tiziana regala alla piazza di San Severo e non solo sapori unici e genuini, frutto di un rigoroso artigianato, lontano dalle logiche e dalle scorciatoie industriali, che prendono corpo nei liquori Ulivino, Perfetto Amore, Limoncello, San Severo di Notte, Gin Terra ed altri, tutti di pregio e capaci di soddisfare i palati più semplici come quelli più raffinati, da conoscere meglio nell’intervista che segue
Il laboratorio Profumo di Donna di San Severo è tra i pochissimi in provincia che propone infusi e liquori di produzione propria. Come nasce questa attività? Si tratta di una piccola azienda agricola che nasce dai cambiamenti della mia vita, per le nuove prospettive imposte dal Covid ’19. Sta cambiando la visione del vissuto di ognuno e anche il lavoro ne risente. Ho avvertito un senso di incompletezza e insieme l’esigenza di cambiare, di dare a me stessa e ai miei cari nuove risposte. La produzione di liquori artigianali era da tempo tra i miei progetti, ma senza aspettare oltre ho concretizzato, trovando il mio nuovo modo di esprimermi e di continuare a sorridere. Liquori per infusione naturale, con erbe in parte spontanee in parte aromatiche della nostra campagna che raccolgo personalmente, senza dimenticare erbe che abbondano tipo le foglioline dell’ulivo, che altrimenti andrebbero perse, mantenendo un approccio ecologico, di rispetto dell’ambiente, fondamentale per i tempi che ci aspettano.
Chi ti ha sostenuto in questa iniziativa? Devo ringraziare Padre Andrea Tirelli e Padre Christian Giannattasio per il loro aiuto dato all’avvio con l’associazione Ti presto fiducia, e poi la mia famiglia e tutte le amiche che in modo diverso e disinteressato mi stanno sostenendo.
Parliamo dell’originalità e dei tuoi prodotti? L’invenzione sta nella mia interpretazione delle ricette, da cui nascono liquori originali, come l’amaro con gli infusi di foglioline di ulivo, che ho chiamato Ulivino, o il Limoncello che si distingue per il numero di limoni utilizzati, non trattati, e il miele piuttosto che i semi di quinoa per arricchirlo di proprietà, oppure il liquore alla rucola selvaggia, una novità per la zona.
Perfetto amore è invece la mia interpretazione di una vecchia ricetta, tipo Strega, una ricetta antichissima che potrebbe avere origini francesi, mentre San Severo di Notte è un liquore al cioccolato fondente, speziato con l’uva della nostra campagna, dedicato alla città e a chi ama vivere la notte. Gin Terra invece è pensato per i celiaci, un gin assemblato con alcol di vinaccia e non con alcol di graminacee, quindi è naturalmente privo di glutine, riassunto di fiori d’ulivo, rosmarino, basilico e ginepro.
Un’iniziativa al femminile, Profumo di donna? La preparazione degli infusi e dei liquori è un’antica tradizione, appannaggio prima dei monaci e poi delle donne e del loro senso dell’accoglienza presente in tante case italiane e nello specifico sanseveresi, infatti i liquori sono un ottimo modo per accogliere l’ospite ed essere conviviali. Il nome Profumo di donna è quindi una dedica alle nostre radici: non dimentichiamo che le spigolatrici di grano nascono proprio nella nostra provincia, c’è poi l’esempio delle nonne, che anche nelle vecchie botteghe alimentari usavano realizzare vivande e liquori di produzione propria, preparati tradizionali richiesti per le occasioni importanti e i matrimoni.
Centrale inoltre la mia personale esperienza nel settore, maturata negli anni raccogliendo informazioni sui liquori artigianali. Una passione che mi porta ancora oggi a confrontarmi e ad ascoltare consigli e pareri altrui, in modo da affinare sempre più i sapori e il gusto finale.
Un’attività che ti spinge al contatto con la natura? Certo, il contatto con la natura è fondamentale per me. Adesso ho la possibilità di passare buona parte delle mie giornate in campagna, in un piccolo terreno di famiglia, riscoprendo il valore delle cose importanti, distinte dal superfluo. La natura ti fa riflettere su ciò che abbiamo, riconducendoti a quello che è sostenibile per ognuno, e a rinnovare il tuo stile di vita.
Quali le caratteristiche di fondo della tua iniziativa e della tua offerta? I miei infusi sono preparati con oli essenziali e si sviluppano dall’infusione a freddo. Non ci sono coloranti, conservanti o prodotti di sintesi, tipici della produzione industriale. Propongo prodotti di provenienza contadina, genuina, che diventano così di pregio, ed esprimono i sapori, i profumi e i colori della nostra campagna, gli aromi che nascono dalle nostre botaniche, come la malva che cresce spontanea nella nostra campagna, ed è unica. Una produzione dove tutto è fatto in modo artigianale e completamente a mano, filtrato più di una volta, imbottigliato a mano e così etichettato. Da ricordare la sperimentazione, la ricerca e l’interazione con laboratori d’analisi specializzati.
Quali sono gli ingredienti principali dei tuoi infusi? Uso esclusivamente alcol di vinaccia che viene guarnito, arricchito con oli essenziali tratti da erbe o piante aromatiche. Uso inoltre zucchero semolato bianco, di canna o il miele, in base alle ricette, e altri segreti che rendono le mie preparazioni irripetibili…
E’ possibile degustare i liquori artigianali di Tiziana Sponsano in diversi locali di San Severo
chiedere informazioni alle pagine Facebook  https://www.facebook.com/tiziana.sponsano
https://www.facebook.com/profumodidonnaa o telefonare al 320-6566535

Commenti